Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Addio - Libro

Un romanzo sulla fine del lavoro

Angelo Ferracuti



Prezzo: € 16,60


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +34

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Aggiornato il 30 Novembre 2016 - Il prodotto, avente titolo Addio - Libro, scritto da Angelo Ferracuti, appare nella categoria Attualità e temi sociali, più dettagliatamente nella sottocategoria Critica sociale. Editato dalla casa editrice Chiarelettere e edito nel mese di Maggio 2016 , è in stato di "Disponibilità: 5 giorni". Il costo è Euro 16,60.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Un romanzo che racconta la crisi odierna, la fine della cultura del lavoro in un'Italia allo sfascio!

"SMETTETE DI PARLARMI DEL MARE MENTRE SIAMO IN MONTAGNA."
PIER PAOLO PASOLINI

"MI SEMBRAVA L'UNICA COSA DA RACCONTARE, ANCHE UNA FORMA DI RIBELLIONE NEI CONFRONTI DEL PENSIERO DOMINANTE, CHE ARTATAMENTE RACCONTA SEMPRE UN'ALTRA STORIA, ELUDENDO QUALSIASI CONFLITTO CHE STORICAMENTE È UNO SOLO, QUELLO TRA CAPITALE E LAVORO."
ANGELO FERRACUTI

Un romanzo unico sulla nostra identità perduta, sul lavoro come valore fondante che rinnova una tradizione che sembrava ormai persa, quella di una letteratura civile che racconta la vita, le lotte e il sangue versato dai lavoratori.

Angelo Ferracuti, non nuovo al genere del romanzo-verità in presa diretta sulla società in cambiamento, ambienta il nuovo libro in una zona della Sardegna che in passato dava lavoro a migliaia di persone e che adesso è praticamente abbandonata.

Siamo nel Sulcis-Iglesiente, terra di miniere e dell'epica operaia, e ora provincia più povera d'Europa con i suoi 30.000 disoccupati su 130.000 abitanti e 40.000 pensionati spesso usciti dal mondo del lavoro dopo aver contratto malattie terribili come la silicosi.

Ecco la crisi di un mondo in disfacimento, legata a un modello di organizzazione del lavoro novecentesco e ormai ossidato come il ferro dei castelli degli ascensori abbandonati di Carbonia.
Ferracuti viaggia tra queste terre avvelenate e incontra una popolazione vinta, malata, povera ma piena di dignità, in una condizione che riassume tutte le contraddizioni del presente, come quella tra salute e lavoro, mentre le multinazionali dell'alluminio delocalizzano in Islanda e in Arabia Saudita.

Qui è finito il Novecento ed è iniziato non si sa che cosa.

Rimane la nostalgia e un buco nero a tratti rischiarato dall'assistenza dello Stato che tutti aspettano come unica salvezza.

EditoreChiarelettere
Data pubblicazioneMaggio 2016
FormatoLibro - Pag 242 - 15x22,5
Lo trovi in#Globalizzazione #Disinformazione e Controinformazione #Critica sociale
Angelo Ferracuti

Angelo Ferracuti è nato a Fermo nel 1960. Ha pubblicato romanzi e raccolte di racconti, ma soprattutto libri di reportage come "Le risorse umane" (Feltrinelli 2006), "Viaggi da Fermo" (Laterza... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste