Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



1861

La storia del risorgimento che non c'è sui libri di storia -l'Italia di ieri che racconta l'Italia di oggi

Antonella Grippo, Giovanni Fasanella


(4 recensioni4 recensioni)


Prezzo: € 18,50

5 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

10 Dicembre 2016 - Il testo, che si intitola 1861, realizzato da Antonella Grippo, Giovanni Fasanella, è disponibile nella categoria Attualità e temi sociali e in particolare tratta di Saggistica e storia. Stampato da Sperling & Kupfer e distribuito dal mese di Settembre 2010 , in questo momento è in "Fuori Catalogo". Il suo valore è di € 18,50.

5 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

L'Italia non è cambiata. È diventata quello che oggi è perché è nata così ed è stata raccontata in un certo modo. La retorica risorgimentale, piena di nobili intenti, eroi senza macchia, politici geniali e lungimiranti, è stata il tappeto sotto cui abbiamo nascosto la polvere della nostra storia.

E così, se oggi si vuole capire questo Paese "malato", affetto da vizi endemici che paiono inestirpabili, forse sarebbe bene ripercorrere i primi giorni della sua vita.

Questo libro riannoda un filo rosso fatto di intrighi, malavita e malaffare che ha il suo capo proprio nel modo in cui l'Unità fu prima realizzata e poi gestita.

Il trasformismo in politica, la corruzione, la tendenza a scendere a patti con i poteri forti, a utilizzare agenti segreti per scopi non istituzionali, a servirsi della criminalità, a sfruttare per ragioni di Stato l'opera di terroristi e rivoluzionari: tutto questo, nei libri di scuola su cui intere generazioni si sono formate, semplicemente non c'è.

Anche la storiografia successiva ha peccato di reticenza, e di tale processo di rimozione oggi è irrimediabilmente colpevole. Giovanni Fasanella e Antonella Grippo con quest'opera scomoda, cruda e antiretorica sono ripartiti dall'inizio e hanno raccontato ciò che per troppo tempo è stato indicibile. Di molti libri si dice che "si leggono come un romanzo".

È vero anche per 1861, con un'unica differenza: sarebbe bello che si trattasse di un romanzo, perché significherebbe che è una storia inventata. Ma non è così.

La storia d'Italia nasce dall'intrigo,

dal mistero, dalla corruzione e dalla violenza.

In un libro controcorrente, irriverente e antiretorico,

scorrono le scene censurate del grande kolossal del Risorgimento.

Che ruolo ebbe la Massoneria nella spedizione dei Mille? Il naufragio della nave Ercole fu la prima strage di Stato? Quale partita si giocò fra Stato e camorra durante la "truffa dei Plebisciti"? Cos'era la setta degli Accoltellatori che terrorizzò Ravenna nel dopo-Unità?

Un racconto appassionato e coinvolgente sulle radici malate e deboli del nostro Paese: una chiave importante per guardare ai problemi irrisolti dell'Italia di oggi.

EditoreSperling & Kupfer
Data pubblicazioneSettembre 2010
FormatoLibro - Pag 273 - 14,5x22,5 - cartonato
Lo trovi in#Saggistica e storia

Antonella Grippo è insegnante. Con Giovanni Fasanella ha scritto I silenzi degli innocenti e L'Orda Nera. Leggi di più...

Giovanni Fasanella

Giovanni Fasanella, giornalista, sceneggiatore e documentarista, è autore di molti libri sulla storia invisibile italiana, tra i quali ricordiamo "Segreto di Stato" (con G. Pellegrino, C.... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 4 recensioni

3
1
0
0
0

Recensione in evidenza


Calogero Acquisto verificato

Sconvolgente

Sconvolgente, interessante, si legge tutto di un fiato. Non ho evidenziato niente, era tutto da evidenziare. lo rileggerò. Dovremmo leggerlo e commentare anche in gruppo, anche in piazza.

Le 4 recensioni più recenti


icona

Calogero
Acquisto verificato

Sconvolgente

Sconvolgente, interessante, si legge tutto di un fiato. Non ho evidenziato niente, era tutto da evidenziare. lo rileggerò. Dovremmo leggerlo e commentare anche in gruppo, anche in piazza.

(0 )

icona

PASQUALI

libro estremamente interessante e ben circostanziato

libro estremamente interessante e ben circostanziato, conosco di persona la professoressa Grippo ed è un'insegnante preparatissima ed informatissima. Questo testo farà aprire gli occhi a tutti coloro che li hanno foderati dai temi della scuola, perchè la vera storia dell'unità italiana non ce l'hanno mai raccontata. Le ocnferme a questo si trovano anche nei capitoli del libro di Umberto Eco: IL CIMITERO DI PRAGA.

(0 )

icona

ernesto
Acquisto verificato

non capisco perche non insegnano a...

non capisco perche non insegnano a scuola queste cose....conoscere il passato dell'italia ti fa comprendere l'italia di oggi... cmq e' illuminante

(0 )

icona

giuseppe
Acquisto verificato

Perchè questa verità non viene detta...

Perchè questa verità non viene detta sui libri di scuola? forse alla politica conviene per non farci capire il presente. OTTIMO LIBRO!!!!!!!!!!!! GIUSEPPE

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste