Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

eBook - Sanità S.p.a.

Tagliare il malaffare per salvare il diritto di tutti alla cura e all'assistenza

Daniela Francese



Prezzo: € 3,00
Articolo non soggetto a sconti per volontà del produttore
Tutti i prezzi includono IVA
Formati alternativi
Formato Prezzo


Aggiungi ai preferiti

Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Tagliare il malaffare per salvare il diritto di tutti alla cura e all'assistenza 130 miliardi di euro è il costo annuale della salute in Italia. Denaro pubblico che viene investito senza un efficace sistema di controlli e per questo fa gola a tanti: medici e politici corrotti ai posti di comando nelle ASL, industrie farmaceutiche avide di profitti. Ma ogni euro che finisce in mazzette, che è investito per produrre farmaci fotocopia, che è speso in appalti mafiosi o sprecato per un ricovero inutile, viene sottratto alla cura di chi è davvero malato. Ed è la causa dei tagli sempre più pesanti che gravano sulla spesa sanitaria e contribuiscono ad amputare un servizio, il Sistema Sanitario Nazionale, che rappresenta una delle più importanti conquiste italiane del XX secolo. Governi di destra e sinistra si sono succeduti senza mai predisporre un’adeguata pianificazione degli investimenti e delle azioni ispettive sui centri di spesa, che potessero tutelare il comparto della Sanità. Con il rischio, in un futuro molto prossimo, che il sistema sanitario non sia più in grado di rispondere alla domanda di cura e assistenza, destinata invece a crescere.

"Sanità S.p.a." è un’inchiesta serrata che alza il velo sulle colpe della politica, che analizza i fatti e fa nomi e cifre che non possono più essere ignorati, se si vuole salvaguardare uno dei diritti fondamentali di ogni cittadino. Un’inchiesta sui mali che affliggono la Sanità per agire subito, in prima persona, e non rinunciare a un nostro diritto fondamentale.

Daniela Francese è giornalista freelance dal 1991. Laureata in Scienze della Comunicazione, ha collaborato con la RAI, l’Istituto Luce, «Il Messaggero», l’«AdnKronos». Da alcuni anni si dedica ai temi della biopolitica e dei diritti umani attraverso scritti, conferenze e docenze. Nel 2009 ha pubblicato il saggio-inchiesta La salute rubata e ha ricevuto la menzione speciale al premio Maria Grazia Cutuli.

EditoreNewton & Compton eBook
Data pubblicazioneGennaio 2011
FormatoDownload - eBook in formato elettronico - NO CARTA
FileEPUB (1848 kb), MOBI
ProtezioneWatermark (+ informazioni)
Lo trovi in#eBook - Attualità


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste