Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

eBook - Il libro nero delle brigate rosse

Gli episodi e le azioni della più nota organizzazione armata, dall’autunno del 1970 alla primavera del 2012

Pino Casamassima



Prezzo: € 3,00
Articolo non soggetto a sconti per volontà del produttore
Tutti i prezzi includono IVA
Formati alternativi
Formato Prezzo


Aggiungi ai preferiti

Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Quarant’anni di “lotta” armata, questo sono state e sono le Brigate Rosse: da quando, nell’autunno del 1970, apparve per la prima volta la stella a cinque punte a quando, il 22 novembre 2011, la Corte d’Assise di Roma ha comminato tre condanne e altrettante assoluzioni nel processo all’organizzazione “Per il Comunismo – Brigate Rosse”.

Il 5 aprile 2012, dopo trent’anni di silenzio, Patrizio Peci, storico “infame” della prima ora, è tornato alla ribalta con un’intervista a sorpresa. Nadia Desdemona Lioce frequentava ancora le scuole medie quando nascevano le Brigate Rosse; le “nuove” leve degli ultimi anni invece sono giovani nati dopo la famosa dichiarazione di resa del 1987 di Curcio, Moretti, Bertolazzi e Iannelli. Noncuranti della storia, hanno imbracciato le armi come se il tempo non fosse passato, come se le tutte le organizzazioni armate che avevano dichiarato guerra allo Stato non fossero state – tutte – sconfitte. La storia del partito armato sembra un film che si riavvolge: fitta di misteri, personaggi inquietanti, episodi oscuri, mette insieme tanto materiale da dare vita a più storie, con più sfaccettature.

Questo libro vuole fare emergere la storia dai fatti – documenti, dichiarazioni, sentenze, lanci di agenzie – e dai numeri: ricerche effettuate nei primi anni 2000 indicano in 487 le organizzazioni di sinistra che hanno rivendicato azioni di violenza, 128 le persone uccise (di cui 74 da parte delle Brigate Rosse), 36 i militanti uccisi da forze di polizia, oltre 20.000 gli inquisiti per lotta armata, oltre 4000 i detenuti per appartenenza a banda armata, quasi 4000 le condanne per terrorismo. Una contabilità che vorremmo considerare definitiva, ma che invece sembra destinata a cambiare ancora.Il libro più completo sulla storia del "partito armato".

Pino Casamassima è giornalista professionista. Opinionista del «Quotidiano nazionale» («Il Giorno», «La Nazione», «Il Resto del Carlino»), collabora con La Storia siamo noi. Tra le sue numerose pubblicazioni, alcune delle quali tradotte all’estero, Il libro nero delle Brigate rosse (pubblicato dalla Newton Compton) ha vinto il Premio Minturno 2008, mentre Il sangue dei rossi: morire di politica negli anni Settanta il Premio Luigi di Rosa 2011. Nel 2012 ha pubblicato Gli Irriducibili. Storie di brigatisti mai pentiti.

EditoreNewton & Compton eBook
Data pubblicazioneGennaio 2012
FormatoDownload - eBook in formato elettronico - NO CARTA
FileMOBI, EPUB (13291 kb)
ProtezioneWatermark (+ informazioni)
Lo trovi in#eBook - Attualità

Pino Casamassima, giornalista e scrittore di lungo corso, collabora con "La Storia siamo noi" di Giovanni Minoli per Rai Educational. Scrive per il "Quotidiano Nazionale". Consulente editoriale e... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste